A seconda della giurisdizione, il gioco può essere legale o illegale, controllare le leggi locali di conseguenza prima di scommettere online.

Blog

Revocata licenza alla CenturionBet per illeciti

0 Comments 📁 Bet News, Primo Piano 🕔07.giugno 2017
Revocata licenza alla CenturionBet per illeciti

Il mondo delle scommesse online è sempre al centro di attente verifiche da parte degli organi competenti, che cercano che tutto ciò che riguardi questo panorama sempre più vasto a livello mondiale venga svolto secondo le leggi vigenti e come in passato è capitato per altre società di scommesse, in questi giorni è arrivato il blocco per un’altra società di scommesse e cioè la CenturionBet (Bet1128.com).

In Italia questa società amministra i siti di scommesse bet1128.com e vincifivecinque.com, che hanno subito l’ordine da parte della Procura Antimafia di Catanzaro di chiudere a tempo indefinito le loro attività, il tutto nell’ambito dell’operazione denominata “Jonny”. Ma non solo questi marchi sono stati bloccati ma tutti quelli appartenenti alla società CenturionBet, la quale si è vista sospendere la licenza dall’autorità maltese MGA (Malta Gaming Autority), che in collaborazione proprio con la Procura Antimafia di Catanzaro ha appurato che la CenturionBet aveva messo a disposizione i suoi circuiti di gioco online di Kroton Games, che opera a Crotone e che secondo le Autorità è controllato dalla Cosca della N’Drangheta Arena, sottraendo al Fisco decine di milioni di euro.

Questo il comunicato emesso dalla MGA nei confronti della CenturionBet: “La società Centurionbet trademark as Bet1128, comunica che in seguito ad avvio di un procedimento amministrativo la MGA (Malta Gaming Autority) ha riscontrato delle irregolarità formali nella stipula dei contratti stipulati con rappresentanti/consulenti, ossia ha rilevato che tali soggetti non erano stati segnalati e preventivamente autorizzati dall’Autorità maltese come da regolamento violando l’art.11 comma 4 lett.f. – riporta una nota della società – Pertanto in seguito all’espletamento di tale attività, la MGA provvederà con proprio atto formale a revocare la licenza. Tutte le attività di pagamento delle vincite verranno garantite e svolte in perfetta sintonia con la MGA al fine di eseguire i versamenti in piena trasparenza e chiarezza. La società esprime un profondo rammarico per quanto accaduto e desidera ringraziare pubblicamente i suoi dipendenti e collaboratori tutti, sicura di aver operato nel pieno rispetto della legge così come disposto dalla normativa comunitaria del settore e in ottemperanza alle innumerevoli sentenze emesse dalla CGE, Corte di Cassazione e Tribunali di tutta Italia”.

Share this article with friends

Similar Articles

No Comments

Sorry, No Comments, Yet !

There are no comments for this article at this moent, but you can be first one to leave a comment.

Write a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *